Dispositivi programmabili uC-CPLD-PSoC

uC-CPLD-PSoC

VPS VDS PDS


VPS – Virtual Private Server
Un VPS è un server privato ed è un passaggio da un'opzione di hosting condiviso standard, in cui il tuo sito condivide lo spazio del server con qualsiasi numero di altri siti web. La parte "virtuale" di VPS si riferisce al fatto che non si tratta di un server fisico, ma di un server virtuale, che esegue il proprio software e sistema operativo. Uno dei principali vantaggi di avere il tuo server privato significa che hai molta più libertà di configurarlo per soddisfare le tue esigenze, poiché non lo stai condividendo con altri siti. La condivisione di un server può spesso causare un rallentamento del funzionamento del sito e questo è uno dei motivi per cui le persone eseguiranno l'aggiornamento a un VPS da un'opzione di hosting condiviso standard man mano che il loro sito web cresce.

VDS – Virtual Dedicated Server
Il passo successivo da un VPS è un VDS, che offre maggiori prestazioni, affidabilità e scalabilità. Questo è un grande vantaggio per le aziende in cui sta crescendo il traffico del sito , o che hanno bisogno di implementare nuove funzionalità per soddisfare le mutevoli esigenze dei loro clienti. La principale differenza tra VPS e VDS è il tipo di tecnologia di virtualizzazione utilizzata per fornire il servizio. Con un VDS, il software di virtualizzazione viene eseguito direttamente su server fisici anziché sul sistema operativo del server. I server VDS sono necessari con siti Web di grandi dimensioni e siti di e-commerce in particolare.

PDS – Physical Dedicated Server
Un PDS implica che il tuo provider di hosting configuri un server fisico completo, con i suoi propri dischi rigidi, memoria e CPU, esclusivamente per la tua azienda. Il vantaggio principale che questo ti dà è che non condividi nulla con nessun altro. Tuttavia, avere un PDS ti limita in termini di scalabilità: dopo un po 'potresti esaurire tutte le risorse del tuo server, superandolo. Quando ciò accade, è necessario acquistare un server completamente nuovo e quindi effettuare una migrazione del sito, che può essere costosa e richiedere molto tempo. I PDS sono anche più soggetti a errori e possono portare al server offline per giorni mentre si tenta di ripararlo. I server fisici sono più popolari tra le aziende che hanno requisiti lineari per l'hosting che non cambieranno nel tempo, così come le aziende che comprendono come gestire l'hardware fisico coinvolto.

>>>